BlogNews
0

Decreto 231/2001: le nuove linee guida Confindustria

Confindustria ha completato i lavori di aggiornamento delle Linee guida per la costruzione dei modelli organizzativi ai sensi del D.Lgs. 231/2001

Confindustria ha completato i lavori di aggiornamento delle Linee guida per la costruzione dei modelli organizzativi ai sensi del D.Lgs. 231/2001. Il testo del 2008, che tutt’ora mantiene inalterata la distinzione in due parti, generale e speciale, è stato modificato nell’ottica di aggiornamento e ricezione delle novità legislative e giurisprudenziali nelle more intervenute.

I principali elementi di novità della parte generale riguardano:
-La disciplina del whistleblowing;
-Il recepimento delle novità in tema di corruzione contenute nella legge c.d Spazzacorrotti;
-La valorizzazione di un approccio integrato alla compliance.

Le novità che hanno coinvolto, invece, la parte speciale prevedono:
-l’integrazione delle nuove fattispecie di reati-presupposto (corruzione privata, caporalato, abusi di mercato, autoriciclaggio e riciclaggio, traffico di influenze illecite, reati tributari, contrabbando, reati di peculato);
-l’introduzione di un metodo di analisi schematico e fruibile per gli operatori coinvolti.

Confindustria, Linee Guida per la costruzione dei modelli di organizzazione, gestione e controllo: leggi il documento integrale

Tags: Blog, News

Articoli correlati

Articoli recenti

Menu